I miei 20 singoli preferiti del 2016 – Posizioni dalla 20 alla 11

28 Dic

Alcune raccomandazioni di lettura:

1. La seconda parte della classifica, con le posizioni dalla 10 alla 1, sarà pubblicata sabato 31 dicembre. La linkerò anche qui quando sarà disponibile. Aggiornamento 31 dicembre: eccola.
2. Sto componendo una playlist Spotify con la selezione dei 20 singoli. La trovate qui. Per il momento trovate solo i singoli pubblicati in questo post, da sabato 31 troverete tutte le 20 canzoni.
3. Nei prossimi giorni pubblicherò anche una classifica dei miei 10 singoli dance preferiti di quest’anno. Aggiornamento venerdì 30 dicembre: eccola.
4. I criteri di “eleggibilità” che hanno guidato la creazione di questa classifica sono semplici quanto inderogabili: devono essere singoli e devono essere stati pubblicati nel 2016. Canzoni uscite prima e diventate famose quest’anno, o canzoni bellissime ma non pubblicate come singoli non sono state selezionate. Ho inserito un altro criterio, certamente più discutibile: non più di un singolo per artista entra in classifica (anche perché non è una classifica eccessivamente lunga).

Buon ascolto :)

20. Pumarosa – Cecile

Scelta perché: per l’apertura progressive a due-terzi di brano, una delle cose più belle ascoltate quest’anno.

19. Betsy – Fair

Scelta perché: perché la voce di Betsy è potentissima, e perché si piange fortissimo.

18. Flume feat. Tove Lo – Say It

Scelta perché: per il fantastico potenziale pop della coppia Flume-Tove.

17. Jessy Lanza – VV Violence

Scelta perché: per il talento di una polistrumentista che sta riuscendo a non sbagliare praticamente nulla.

16. Laura Mvula feat. Nile Rodgers – Overcome

Scelta perché: per l’irruzione di Nile Rodgers a un certo punto, che dà il là a un crescendo superemozionante.

15. Warpaint – New Song

Scelta perché: perché “You’re a new song to me” è una delle più belle frasi d’amore che io ricordi.

14. Shura – Nothing’s Real

Scelta perché: perché è la mia open-track preferita di un album nel 2016.

13. Tourist – Too Late

Scelta perché: per la capacità di aver reso il tunz-tunz elegantissimo.

12. Kaytranada – Lite Spots

Scelta perché: per il campionamento di un pezzo brasiliano pescato chissà dove, che dà senso a tutto.

11. Nimmo – My Only Friend

Scelta perché: per la voce di Sarah Nimmo che dà ancora una speranza a noi sparuti nostalgici della La Roux della prima ora.

Annunci

2 Risposte to “I miei 20 singoli preferiti del 2016 – Posizioni dalla 20 alla 11”

Trackbacks/Pingbacks

  1. I miei 10 singoli dance preferiti del 2016 | Testi pensanti - 30 dicembre 2016

    […] singoli preferiti del 2016. La prima parte della classifica, con le posizioni dalla 20 alla 11, è qui. La seconda parte, con le posizioni dalla 10 alla 1, sarà pubblicata sabato 31 dicembre. La […]

  2. I miei singoli preferiti del 2016 – Posizioni dalla 10 alla 1 | Testi pensanti - 31 dicembre 2016

    […] La prima parte della classifica, con le posizioni dalla 20 alla 11, è qui. 2. Ho composto una playlist Spotify con la selezione dei 20 singoli. La trovate qui. 3. Ieri ho […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: