Archivio | luglio, 2014

La concentrazione

31 Lug

La concentrazione è il segreto della forza in politica, in guerra, nel commercio, in breve, in tutta la gestione degli affari umani.

(Ralph Waldo Emerson)

Adulteri a se stessi

30 Lug

Adulto è il participio passato del verbo adolescére, colui che ha finito di crescere. Io oggi conosco molti più adulteri che adulti, adulteri a se stessi, ovviamente.

(Marco Paolini)

Questo è il significato della lotta

29 Lug

Questo è il significato della lotta, il significato vero, totale, al di là dei vari significati ufficiali. Una spinta di riscatto umano, elementare, anonimo, da tutte le nostre umiliazioni: per l’operaio dal suo sfruttamento, per il contadino dalla sua ignoranza, per il piccolo borghese dalle sue inibizioni, per il paria dalla sua corruzione. Io credo che il nostro lavoro politico sia questo, utilizzare anche la nostra miseria umana, utilizzarla contro se stessa, per la nostra redenzione, così come i fascisti utilizzano la miseria per perpetuare la miseria, e l’uomo contro l’uomo.

(Italo Calvino)

Se non ti curvi non vinci

28 Lug

La barca è una passione che mi coinvolge molto. È una forma di rapporto con il mare e con la natura. Tu sai che non puoi andare controvento, ma sai pure che piegandoti 30 gradi puoi risalire il vento. Questo è un insegnamento per la vita: se non ti curvi non vinci.

(Massimo D’Alema)

Niente è più pericoloso di un’idea

27 Lug

Niente è più pericoloso di un’idea quando è l’unica che si ha.

(Emile Chartier)

La banalità

26 Lug

La banalità riguarda sempre l’occhio di chi guarda e mai le cose che vede.

(Giuseppe Pontiggia)

Per cinque minuti

25 Lug

Voglio che la gente, ascoltando la mia voce, dimentichi i problemi per cinque minuti.

(Amy Winehouse)