Secondo calcio

26 Mar

Non c’è educazione nel secondo calcio di un mulo.

(Sam Rayburn)

Semplicemente fiorisce

9 Mar

Un fiore non pensa di competere con il fiore accanto,
semplicemente fiorisce.

(Zen Shin Talks)

Essere miti

1 Mar

Vorrei capire bene che cosa si intende con “mitezza”.
La parola è troppo grande per farne un uso ambiguo o sommario.
Mi spiego, la parola è alta.
Ma oggi per me è una parola conflittuale, e in fondo lo è anche nel Vangelo.
La mitezza mi pare del tutto estranea al mondo che ho di fronte.
Il simbolo incarnato di questo mondo
è la violenza.
E l’ideologia di questo mondo: è la forza, l’osanna per chi vince.
Essere “miti” significa essere in discordia profonda con questo mondo e dunque domanda una radicalità, non un contemperamento e una moderazione.
Non una “normalità”, ma un sentirsi acutamente anormali rispetto a questo ordine così violento e selvaggio, in cui impera la supremazia onnivora del profitto.

(Pietro Ingrao)

Sono l’uomo più felice del mondo

24 Feb

Non ho risorse, né soldi, né speranze. Sono l’uomo più felice del mondo.

(Henry Miller)

Democrazia e cioccolato

16 Feb

La democrazia è quando puoi scegliere liberamente tra panna e cioccolato, crema e cioccolato, zabaione e cioccolato, fragola e cioccolato, menta e cioccolato …e a te il cioccolato fa schifo.

(Giorgio Fontana)

Con parsimonia

7 Feb

In questi tempi difficili è opportuno concedere il nostro disprezzo con parsimonia, tanto numerosi sono i bisognosi.

(François-René de Chateaubriand)

Tutto è provvisorio

2 Feb

Tutto è provvisorio: l’amore, l’arte, il pianeta Terra, voi, io. La morte è talmente ineluttabile che coglie tutti di sorpresa. Come sapere se questo giorno è l’ultimo? Crediamo sempre di avere tempo. E poi, di colpo, puf, non ci siamo più, fine del tempo regolamentare. La morte è l’unico appuntamento non segnato sul vostro organizer.

(Frederic Beigbeder)