Archivio | Politica RSS feed for this section

L’ottimista e il pessimista

18 Lug

Sia l’ottimista che il pessimista danno il loro contributo alla società.

L’ottimista inventa l’aeroplano, il pessimista il paracadute.

(George Bernard Shaw)

Essere miti

1 Mar

Vorrei capire bene che cosa si intende con “mitezza”.
La parola è troppo grande per farne un uso ambiguo o sommario.
Mi spiego, la parola è alta.
Ma oggi per me è una parola conflittuale, e in fondo lo è anche nel Vangelo.
La mitezza mi pare del tutto estranea al mondo che ho di fronte.
Il simbolo incarnato di questo mondo
è la violenza.
E l’ideologia di questo mondo: è la forza, l’osanna per chi vince.
Essere “miti” significa essere in discordia profonda con questo mondo e dunque domanda una radicalità, non un contemperamento e una moderazione.
Non una “normalità”, ma un sentirsi acutamente anormali rispetto a questo ordine così violento e selvaggio, in cui impera la supremazia onnivora del profitto.

(Pietro Ingrao)

Democrazia e cioccolato

16 Feb

La democrazia è quando puoi scegliere liberamente tra panna e cioccolato, crema e cioccolato, zabaione e cioccolato, fragola e cioccolato, menta e cioccolato …e a te il cioccolato fa schifo.

(Giorgio Fontana)

Se non volete ascoltare

24 Gen

Se non volete ascoltare quel che il popolo vuole dirvi, non chiedetegli quel che pensa.

(Michel Onfray)

Di quello che capisci tu

10 Nov

Sono responsabile di quello che dico, non di quello che capisci tu.

(Massimo Troisi)

Siamo il risveglio

29 Set

Vi diranno che state sognando, ma i veri sognatori sono coloro che pensano che le cose possono andare avanti all’infinito così come sono, solo con qualche cambiamento cosmetico. Noi non siamo sognatori, siamo il risveglio da un sogno che si sta trasformando in un incubo.

(Slavoj Zizek)

Un politico e un intellettuale

27 Set

Un politico è l’individuo che sa adattarsi, incessantemente, ai cambiamenti “improvvisi, inattesi e brutali” che il tempo impone. “Un intellettuale può essere interessato alle idee e alle politiche in sé, mentre l’interesse del politico sta esclusivamente nel fatto che il tempo di un’idea sia effettivamente giunto”. Un intellettuale sa dirlo. Un politico deve esclusivamente farlo, senza fronzoli, altrimenti ha già perso tempo, ha già buttato via il proprio tempo.

(Alessandro Aresu)