Un’esibizione per un pubblico senza volto

19 Mag

Guardarmi in giro per la stanza e dare automaticamente per scontato che tutto il resto dei presenti siano meno consapevoli di me, o che la loro vita interiore sia in qualche modo meno ricca, meno complicata, o percepita con meno intensità della mia, mi rende uno scrittore meno bravo. Perché significa che la mia sarà un’esibizione per un pubblico senza volto, invece che il tentativo di fare conversazione con una persona.

(David Foster Wallace)

Annunci

2 Risposte to “Un’esibizione per un pubblico senza volto”

  1. irene 25 febbraio 2018 a 13:24 #

    Buongiorno, da che libro di Wallace è tratto?
    Grazie

  2. dino amenduni 26 febbraio 2018 a 16:00 #

    È tratto da un brano di un libro in cui David Foster Wallace è interlocutore di un altro scrittore, qui trovi la citazione, si chiama “Come diventare se stessi”: https://www.minimumfax.com/shop/product/come-diventare-se-stessi-1440

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: