Tag Archives: ray bradbury

Facce senza peli

26 Dic

Capite ora perché i libri sono odiati e temuti? Perché rivelano i pori sulla faccia della vita. La gente comoda vuole soltanto facce di luna piena, di cera, facce senza pori, senza peli, inespressive.

(Ray Bradbury)

Titilla

8 Apr

Domandatelo anche tu: che cosa ci preme, in questo paese, avanti e soprattutto? Gli esseri umani vogliono la felicità, non è vero? Non è quello che sentiamo dire da quando siamo al mondo? Voglio un po’ di felicità, dice la gente. Ebbene, non l’hanno forse? Non li teniamo in continuo movimento, non diamo loro ininterrottamente svago? Non è per questo che in fondo viviamo? Per il piacere e i più svariati titillamenti? E tu non potrai negare che la nostra forma di civiltà ne abbia in abbondanza, di titillamenti…

(Ray Bradbury)

Il bradipo e lo Status Quo

10 Feb

“Detesto un senatore romano” mi diceva “che si chiama Status Quo!” E mi diceva anche “Riempiti gli occhi di meraviglie, vivi come se dovessi cadere morto fra dieci secondi!

Guarda il mondo: è più fantastico di qualunque sogno studiato e prodotto dalle più grandi fabbriche. Non chiedere garanzie, non chiedere sicurezza economica, un siffatto animale non è mai esistito; e se ci fosse, sarebbe imparentato col pesante bradipo che se ne sta attaccato alla rovescia al ramo di un albero per tutto il santo giorno, ogni giorno, passando l’intera vita a dormire.

Al diavolo! Squassa l’albero e fa’ che il pesante bradipo precipiti al suolo e batta per prima cosa il culo!

(Ray Bradbury)