Archivio | giugno, 2014

Stroncare l’amico

23 Giu

La distanza tra recensore e autore era la regola. Risi e Monicelli, ricambiati, detestavano i critici. Oggi, come dice Mariarosa Mancuso, sono tutti a cena sulle stesse terrazze. Stroncare l’amico con cui hai diviso il calice poi diventa difficile.

(Marco Giusti)

Annunci

Padroni

22 Giu

Chi non è padrone di sé trova ben presto un altro padrone.

(Robert Sabatier)

L’estate

21 Giu

Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla.

(Ennio Flaiano) 

Fino al crollo

20 Giu

L’individuo che stiamo osservando lotterà senza tregua fino al crollo. E non per eroismo. Perché non sa immaginarsi un’alternativa.

(Christopher Isherwood)

L’equilibrio

19 Giu

La combinazione tra regola e caso è la vita, è l’arte, è la fantasia, è l’equilibrio.

(Bruno Munari)

Cerca le cose difficili

18 Giu

Cerca le cose difficili e sarai salvo era scritto.
Perché la salvezza sta nella ricerca. Anche se non si trova. Anche se non si sa cosa si cerca. Anche se non si sa che si cerca.

(Rosario Magrì)

La rassegna stampa di oggi

17 Giu

V’è un solo eroismo al mondo: vedere il mondo com’è e amarlo.

(Romain Rolland)