Tag Archives: violenza

Essere miti

1 Mar

Vorrei capire bene che cosa si intende con “mitezza”.
La parola è troppo grande per farne un uso ambiguo o sommario.
Mi spiego, la parola è alta.
Ma oggi per me è una parola conflittuale, e in fondo lo è anche nel Vangelo.
La mitezza mi pare del tutto estranea al mondo che ho di fronte.
Il simbolo incarnato di questo mondo
è la violenza.
E l’ideologia di questo mondo: è la forza, l’osanna per chi vince.
Essere “miti” significa essere in discordia profonda con questo mondo e dunque domanda una radicalità, non un contemperamento e una moderazione.
Non una “normalità”, ma un sentirsi acutamente anormali rispetto a questo ordine così violento e selvaggio, in cui impera la supremazia onnivora del profitto.

(Pietro Ingrao)

Annunci

Viva il trash

17 Mar

Viva il trash; per maggiore evidenza andrebbe scritto in corsivo e in caratteri maiuscoli. Il trash è la nostra valvola di sfogo, la nostra chance di dare voce, e corpo, ai nostri peggiori sentimenti e al gusto dell’orrido che alberga in ognuno di noi e che da troppo tempo  siamo costretti a tenere a bada. Il trash consapevole, praticato come scelta, ma anche osservato negli altri, goduto in allegria, è la nostra inconfessabile liberazione, il rifugio contro un’eleganza di sentimenti e di modi che siamo ben lungi dal provare naturalmente e che dobbiamo usarci violenza per esercitare di continuo.

(Fabiana Giacomotti)

La violenza e la dittatura

10 Nov

Il nemico è attualmente uno solo, il fascismo. Complice involontario del fascismo è il comunismo. La violenza e la dittatura predicata dall’uno, diviene il pretesto e la giustificazione della violenza e della dittatura in atto dell’altro.

(Giacomo Matteotti)

Ultimo rifugio

25 Nov

La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci.

(Isaac Asimov)

In qualsiasi giorno

16 Apr

C’è abbastanza perfidia, odio, violenza, assurdità nell’essere umano medio per fornire qualsiasi esercito in qualsiasi giorno.

(Charles Bukowski)

Lacrimogeni

18 Nov

Se gli ufficiali dell’esercito sono tanto dalla parte del popolo, perché non indossano abiti civili?

 

(Mario Soares)

Le vacanze tayloristiche

3 Ago

Io ci voglio andare, in vacanza. La desidero assai, una vacanza. E tra poco ci andrò pure, in vacanza. Ma ‘sto fatto che in Italia, ad agosto, pare che devi andare per forza in vacanza anche quando vuoi continuare a lavorare, solo perché un paese intero si ferma, la trovo proprio violenta.

 

(Ilaria Puglia)